Al progetto “Formazione in cammino” il Premio AIF “Adriano Olivetti”

Il premio per l’eccellenza nella formazione va a un nuovo e antico metodo di formazione on the roard

WhatsApp Share

E’ stata la FYM (Form your mind) ad aggiudicarsi il riconoscimento come miglior progetto di formazione, nella III edizione del prestigioso premio AIF “Adriano Olivetti”, con un progetto di formazione in strada, dal nome “FormAZIONE in Cammino” .

Se oggi la formazione è suddivisa in INDOOR, in aula, e OUTDOOR, fuori dall’ aula e, in entrambi i casi, i corsisti hanno la possibilità di rivolgersi solamente ai colleghi, la FYM ha disegnato una “terza via”, la via “IN CAMMINO”, in cui l’ambiente non è protetto e i chi frequenta il corso interagisce con chi non lo sta facendo.
Questo permette di sviluppare resilienza, leadership, attitudine al problem solving e un stabile equilibrio emotivo. In più, si ha la possibilità di camminare, stimolando l’attività cardio-circolatoria e, di conseguenza, l’apprendimento.

La formAZIONE in cammino permette quindi di:
• esercitare la propria persistenza e determinazione;
• lavorare sul proprio atteggiamento mentale nelle difficoltà reali;
• lavorare in modo approfondito sul rapporto col proprio corpo e con la propria fisiologia;
• lavorare sul proprio equilibrio emotivo in un contesto che lo mette alla prova;
• sviluppare leadership e resilienza, perché ci si mette alla prova sul campo, con difficoltà reali, sia personali che di gruppo;
• sviluppare la capacità naturale di fare squadra con gli altri;
• divertirsi (e il ludus stimola l’apprendimento);
• sviluppare sul campo il proprio potenziale;
• lavorare in prima persona.
“Venti anni di passione per la formazione mi hanno insegnato a mettere ogni tecnica, ogni teoria ed ogni strategia sul banco di prova della realtà quotidiana”, ha dichiarato Piercarlo Romeo, CEO della FYM Srl. “Si tratta di una metodologia moderna e antica allo stesso tempo: già Aristotele, 2.300 anni fa, infatti, nel suo liceo erogava formazione in cammino - modalità di fare formazione, che ha reso FYM partner della Business School del SOLE 24 ORE”.

Il Premio AIF (Associazione Italiana Formatori) “Adriano Olivetti” è assegnato, ogni anno, a professionisti, enti di formazione, aziende, pubbliche amministrazioni, gruppi e persone che abbiano ideato e realizzato progetti formativi e di valorizzazione del capitale umano e che si siano contraddistinti per i risultati di apprendimento ed evolutivi ottenuti a livello individuale, di team e organizzativi. Innovatività, cambiamento, trasferibilità, efficacia sono i criteri che guidano la giuria nella selezione dei migliori progetti di formazione.