5 erbe per la tua energia

Dalla natura, alcune alternative al caffè

Nel mondo vengono consumate più di un miliardo di tazzine di caffè al giorno. Alcuni lo bevono perchè amano il sapore, altri per darsi la carica. Si tratta di una bevanda salutare, a patto che venga metabolizzata correttamente dal nostro organismo. Se questo non avviene, si possono aver sintomi importanti, come disturbi del sonno, mal di testa, palpitazioni e tremori muscolari. Per fortuna, le alternative sono davvero tante. Conosciamone alcune...


Radice di tarassaco (Taraxacum Officinale)
Dalla radice di tarassaco si ottiene un tè scuro e amaro. Si tratta di una pianta usata da centinaia di anni nella medicina naturale, sia per pulire il fegato, che per liberare il corpo dalle tossine.

La radice del dente di leone contiene componenti preziosi, inclusi gli acidi fenolici (polifenoli che funzionano come antiossidanti). Contiene anche diversi minerali, come il potassio e il calcio. Il tarassaco, inoltre, è un eccellente prebiotico, poiché supporta la flora intestinale.


Trifoglio rosso (Trifolium Pratense)
Usato dall'antichità, il trifoglio può essere consumato sotto forma di infuso. Appartiene alla famiglia (Fabaceae, nota anche come Leguminosae) che è originaria dell'Europa e cresce abbondantemente in molte parti del Nord America. Si tratta di una pianta dalle incredibili capacità, capace di purificare il sistema linfatico e stimolare il fegato. Grazie agli isoflavoni (fitoestrogeni), può essere utile per alleviare i sintomi della menopausa. Non solo. Il trifoglio è ricco di preziose vitamine, minerali e oligoelementi.


Ginger (Zingiber Officinale)
Lo zenzero è un tonico eccezionale. E' un diuretico, un antiossidante, un cardiotonico e un forte anti-infiammatorio. Ideale per la digestione, lo zenzero aumenta la secrezione della bile e stimola l'attività degli enzimi digestivi. E' anche un efficace analgesico, in caso di emicrania, crampi mestruali e danni alle articolazioni.

Si può assumere sotto forma di te o in capsule.


Ginseng (Panax Ginseng)
Il ginseng viene usato dalla medicina cinese da circa 7000 anni. E' un'erba adattogena, che aiuta l'organismo ad adattarsi, sia fisicamente che mentalmente, quando sottoposto a stress o ad affaticamento estremo.

Supporta i sistemi nervoso ed endocrino, aumenta la funzione immunitaria ed è un antiossidante. Tiene sotto controllo il colesterolo LDL (colesterolo cattivo) e supporta la funzione cerebrale.


Menta Piperita (Mentha Piperita)
Questa deliziosa erba aromatica può aumentare i livelli di energia e la concentrazione. Ha proprietà antispasmodiche, antimicrobiche e antinfiammatorie. Inoltre, è un ottimo trattamento per i disturbi digestivi. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, è una terapia efficace nel trattamento della sindrome dell'intestino irritabile (IBS).