Come eliminare l'odore della cipolla?

L'odore persistente della cipolla è veramente fastidioso, soprattutto se in casa si attendono ospiti

WhatsApp Share

 

Ottime le pietanze preparate con cipolla, ma l’odore persistente di questo ingrediente pervade la casa durante la preparazione e ci mette un bel po’ ad andare via. Ecco alcuni semplici rimedi che ci permettono di rimuovere l’odore della cipolla dalla cucina e non solo.

 

  1. Riempire una ciotola con l'aceto: toglierà il cattivo dopo dopo qualche minuto.

  2. Far bollire alcuni pezzi di agrumi, riducendo lentamente la fiamma del fornello una volta che l'acqua giunge ad ebollizione.

  3. Mettere in dei giornali un pezzo di carbone e romperlo in piccoli pezzi con un martello e versarli in una ciotola e spargerli dove l'odore di cipolla è più intenso. Evitiamo  il carbone contenente sostanze infiammabili nella sua composizione.

  4. Per togliere l'odore dai tappeti. Versare il bicarbonato di sodio e dopo circa mezz’ora passare l'aspirapolvere.

  5. Per togliere invece l’odore dalle stoviglie utilizzare un cucchiaio di sale da cucina strofinandolo sul tagliere e sul coltello e risciacquare tutto con acqua calda: il sale  assorbirà subito gli odori più forti.  In alternativa se non dovesse bastare si possono utilizzare anche dei fondi di caffè.  Per pulire le mani, invece, lavarle per bene con il succo di un limone: questo eliminerà l'odore della cipolla lasciando un buon profumo.

     

    gc