Mercato immobiliare: tempo di svendite

Tempo di grandi affari nel mercato immobiliare, ma non c’è chi acquista

WhatsApp Share

 

Affaroni nel mercato delle case: per il dodicesimo trimestre di fila, il prezzo delle case è calato. Nel terzo trimestre 2014, afferma l’Istat, l'indice dei prezzi delle abitazioni (Ipab) acquistate dalle famiglie è sceso dello 0,5% sul trimestre precedente e del 3,9% rispetto allo stesso periodo del 2013. Il ‘crollo’ dei prezzi è però dovuto alla diminuzione dei prezzi delle abitazioni esistenti (-0,7%), mentre i prezzi delle nuove abitazioni hanno subito un rialzo dei prezzi (+0,7%) rispetto al trimestre precedente.

Se vogliamo coglier qualche segnale positivo, possiamo evidenziare, come rivela l’Istat, che l'ampiezza della flessione su base annua dell'Ipab continua a ridursi dopo il picco toccato nel primo trimestre del 2013 (-6,0%), attestandosi a -3,9%, sintesi del -4,8% registrato dai prezzi delle abitazioni esistenti e del -1,3% dei prezzi di quelle nuove.

 

Questo andamento si manifesta in presenza di un aumento del 4,1% del numero delle compravendite registrato nel terzo trimestre del 2014, rispetto allo stesso trimestre del 2013, dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate.

gc