Un drone che si guida con il corpo

Presentato un controller indossabile che permette di pilotare un drone con i propri movimenti

WhatsApp Share

Un team di ricercatori della Scuola Politecnica federale di Losanna (EPFL) ha creato un controller per drone che si può indossare e che rende il processo di navigazione così intuitivo che non richiede quasi di pensare.
Il loro studio racconta che per creare il controller, per prima cosa, hanno dovuto capire come le persone sarebbero state portate a muovere i loro corpi per pilotare un drone, quindi hanno posizionato 19 marker di cattura del movimento e vari elettrodi sul corpo di 17 volontari. In questo modo, quando i volontari hanno guardato i filmati del volo simulato dei droni attraverso gli occhiali per la realtà virtuale, i ricercatori sono riusciti a capire come si sentissero a «essere» droni e a vedere tutto quello che vedevano dalla soggettiva di questo oggetto volante.

I ricercatori hanno poi chiesto ai volontari di muoversi come avrebbero fatto se avessero dovuto imitare un drone mentre completava cinque movimenti specifici e, monitorandoli, hanno scoperto che la maggior parte dei volontari spostava il proprio corpo in un modo abbastanza semplice da tracciare, usando solo quattro marcatori di cattura del movimento.

Grazie a queste informazioni, sono riusciti a creare questo controller per droni indossabile, che potrebbe davvero riuscire a ritrasmettere i movimenti dell'utente a un drone reale – in pratica, si tratta di una sorta di joystick indossabile.

I test successivi sono stati fatti su 39 volontari, ma se ne aspettano ancora molto altri. L'assunto di base da cui questa ricerca è partita è che comunque controllare il drone con il corpo è una grande risorsa se si pensa che mentre lo si fa ci si potrebbe anche concentrarsi su altre cose – con tutti i limiti del caso e dell'uso, ovviamente.