Wi-Fi più veloce in 7 mosse

Internet non funziona bene in casa? Ecco alcuni consigli per migliorare la velocità

WhatsApp Share

In tante case la connessione al web è garantita dal Wi-Fì, cioè alla trasmissione senza fili del segnale che consente ai nostri computer, smartphone e tablet di accedere a internet.

Ma le onde radio 'viaggiano' meglio in determinate situazioni e per questo bisogna avere alcuni accorgimenti per garantirsi il massimo della funzionalità e di conseguenza della velocità del segnale.

Router

È il router che fa partire il segnale. Quindi meglio che sia al centro della zona che vogliamo coprire. Altrimenti alcuni angoli della casa potrebbero rimanere scoperti.

Ostacoli

Il segnale passa attraverso i muri e i mobili, ma meno ostacoli incontra e meglio è.

Altezza

Le onde tendono ad andare verso il basso, quindi è meglio tenere il router in posizione elevata.

Interferenze

Il router non è l'unico a produrre onde in casa: ad esempio il forno a microonde può disturbare il segnale. Lo stesso può succedere con i telefoni cordless.

Antenne

Il vostro router ha due antenne? Bene, posizionatene una verso l'alto e una in orizzontale. Così saranno allineate in maniera migliore rispetto alle antenne che si trovano nei computer. Ad esempio i computer portatili hanno l'antenna parallela al suolo e l'antenna del router posizionata nella stessa maniera potrebbe dare risultati migliori.

5 Ghz

Alcuni router recenti offrono la possibilità di trasmettere anche su questa frequenza che è meno soggetta all'interferenza di altri dispositivi elettrici/elettronici che abbiamo in casa.(NB: servono dispositivi compatibili con lo standard 802.11n o 802.11ac.

App

Volete verificare l'effettiva copertura e apportare eventualmente modifiche? Ci sono delle app apposite: per PC potete provare Heatmapper e per Mac netspot

Extender

Se avete una casa oggettivamente troppo grande o sviluppata su più piani prendete in considerazione un Wi-Fi extender: un dispositivo che riceve il segnale debole in un punto e lo rilancia 'amplificato'. Ne esistono anche che si collegano alla presa elettrica e ottengono tramite essa il segnale dal router principale per poi diffonderlo nelle zone poco coperte