Jeans più sostenibili

La Ellen MacArthur Foundation ha lanciato nuove linee guida per definire delle pratiche migliori nella produzione del denim

Il jeans nasce come indumento da lavoro: dopo il suo brevetto, alla fine dell'Ottocento, era utilizzato come copertura sopra gli abiti per proteggere dallo sporco. Quando, poi, è diventato un pantalone ha comunque mantenuto il suo status di abito destinato a durare. Almeno fino ad oggi.

I popolari pantaloni in denim sono spesso elastici, leggeri e talmente tinti (o stinti) che durano molto poco rispetto ai loro avi. Per questo, molti produttori e designer di jeans dicono da tempo che è arrivato il momento di ripensare il modo in cui questi sono realizzati.
Nel tentativo di risolvere questo problema, la Ellen MacArthur Foundation, che si occupa dal 2010 di «accelerare la transizione verso un'economia circolare», ha appena pubblicato una serie di linee guida denominate 'The Jeans Redesign', che mirano ad affrontare tutti i problemi legati ai rifiuti, all'inquinamento e alle altre pratiche dannose che sono provocate dall'industria del denim.

Come hanno scritto nel loro comunicato stampa: «Le linee guida si basano sui principi dell'economia circolare e lavoreranno per garantire che i jeans durino più a lungo, possano essere facilmente riciclati e realizzati in modo migliore per l'ambiente e la salute dei lavoratori dell'abbigliamento».

Quindi, secondo queste linee guida: i jeans devono essere progettati in modo che possano resistere ad almeno 30 lavaggi; devono avere informazioni chiare sulle etichette, contenere almeno il 98% di fibre di cellulosa prodotte con metodi di coltivazione rigenerativi, organici o di transizione; non devono utilizzare sostanze chimiche pericolose; non devono avere rivetti metallici (o ne devono avere un numero minimo); devono essere facilmente riciclabili e devono fornire informazioni su ogni componente del capo. Solo in questo modo, le aziende potranno utilizzare il logo 'The Jeans Redesign' sui loro pantaloni, per il quale - comunque - verranno rivalutate ogni anno.
Entro il 2020 si potranno trovare in vendita jeans con queste caratteristiche, anche se ci sono già esempi virtuosi come la linea di jeans ecologici di Meridian Line.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER