Aumenta la popolarità degli integratori a base di erbe

Un nuovo rapporto rivela che le vendite di integratori a base di erbe hanno registrato la crescita più forte degli ultimi 15 anni in USA

I ricercatori hanno affermato in un rapporto pubblicato su Herbalgram, la rivista ufficiale dell'American Botanical Council, che le vendite al dettaglio di prodotti a base di erbe ayurvediche ed erbe in generale, negli Stati Uniti, hanno registrato la crescita più forte degli ultimi 15 anni.

Secondo l'articolo, i consumi sono aumentati costantemente dal 2004, arrivando quasi al doppio nel 2017. Tra i principi attivi preferiti, quelli legati alla curcuma e alla cannabis.

Un precedente rapporto della SPINS aveva misurato una crescita complessiva del 4,2% nelle vendite di vitamine e integratori statunitensi, sulla base di un rapporto di 52 settimane conclusosi a luglio 2018.

In totale, le vendite del settore erano pari a 14,6 miliardi di dollari, con miscele di erbe e prodotti formulati su singoli principi attivi che hanno registrato tassi di crescita significativamente elevati di rispettivamente del 21,5 e 8,8 per cento.

Quest'anno è stato preso in esame, per la prima volta, il CBD, presente al dodicesimo posto tra gli ingredienti vegetali più venduti. Solo nel 2017, le vendite di CBD hanno raggiunto 7,58 milioni di dollari, triplicando il numero registrato nell'anno precedente.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER