Ecoinvenzioni: la stampante 3D che riproduce le piante

La stampante 3D Print Green è l'interessante soluzione proposta per realizzare dei veri e propri oggetti tridimensionali viventi

 

La stampante 3D che riproduce le piante è l'interessante soluzione proposta per realizzare dei veri e propri oggetti tridimensionali 'viventi'. A differenza delle normali stampanti che sfruttano l’inchiostro per riprodurre un oggetto bidimensionale su fogli di carta, la nuova stampante 3D non solo può realizzare oggetti tridimensionali, reali e solidi, ma è anche in grado di sovrapporre e stratificare diversi ‘materiali di base’ ecocompatibili che, con il tempo, diventano delle opere vegetali viventi.

La nuova stampante 3D, battezzata col nome di ‘Print Green’ e realizzata da un gruppo di studenti sloveni dell’Università di Maribor http://www.um.si/en/Pages/default.aspx, funziona tramite un pc portatile che, collegato all’apparecchio ecologico rilascia, strato dopo strato, un composto ecologico marrone su un’apposita base piatta. Si tratta, in pratica, di ‘inchiostro organico’: un mix di terra e semi che viene stampato direttamente su una base di ‘Styrodur’, un polistirene espanso rigido solitamente utilizzato in edilizia come materiale isolante. La superficie piana di ‘Styrodur’ che ospita l’inchiostro green della stampante, è stata inoltre scelta perché, non essendo soggetta a putrefazione, riesce a sopportare bene le frequenti irrigazioni di cui ha bisogno il mix vegetale prodotto dalla ‘Print Green’.

Grazie alla stampante ecologica 3D ‘Print Green’, sarà quindi possibile trasformarsi in giardinieri del terzo millennio, utilizzando inchiostro organico ed un semplice computer per definire perfettamente forma e dimensioni dei nuovi oggetti tridimensionali viventi. Le opere realizzabili, per ora, sono soltanto dei testi, loghi verdi, vasi, riproduzioni di città e volti.

La stampante 3D ‘Print Green’, attualmente, non è ancora pronta per essere commercializzata. Per maggiori informazioni è comunque possibile consultare questo sito.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER