Fuoriuscite di petrolio? Ecco la bacchetta magica che risolve il problema

Un'invenzione per assorbire le perdite di petrolio in maniera naturale e semplice, grazie all'uso della magnetite 

Nonostante la nostra dipendenza dal petrolio, non abbiamo ancora messo a punto un metodo efficace per ripulire una fuoriuscita e tutelarci dalla grande mole di danni ambientali che ne conseguono. Questa volta, è stato un fisico del laboratorio di fisica delle particelle Fermilab a mettere a punto un modo ecologico per assorbire le perdite di questo combustibile, senza l'uso di prodotti chimici, e con la possibilità di raccogliere e riutilizzare il petrolio recuperato. 

La risposta, secondo questa scoperta, era sorprendentemente semplice: utilizzare i magneti.

Lo scienziato Arden Warner ha capito che ci poteva essere un modo per magnetizzare organicamente il petrolio disperso, in modo che fosse – sempre magneticamente – aspirato: l'aggiunta di magnetite. Questa pratica fa sì che il petrolio, legandosi a questo metallo, possa essere raccolto con il semplice passaggio di un magnete che, raccogliendo la magnetite, raccoglie tutto. 

Potrebbe trattarsi di una vera rivoluzione per il futuro del recupero degli idrocarburi dispersi.

Le fuoriuscite sarebbero praticamente messe in quarantena, in un certo senso, e poi rimosse dal mare (c'è un video che mostra una bacchetta magnetizzata che aspira il greggio in un ambiente sperimentale).

 

Il piano di Warner è quello di introdurre un sistema di barriere di contenimento che raccoglierà il petrolio legatosi alla magnetite e lo condurrà all'interno di un contenitore con una base magnetizzata. A quel punto il petrolio, separato dall'acqua e dalla magnetite, verrà trascinato in basso e potrà essere recuperato, invece di finire in mezzo ai rifiuti. Inoltre, utilizzare magnetite presenta pochi rischi, visto che è già naturalmente presente nell'ambiente e non è tossica. 

L'indipendenza dal petrolio è qualcosa che probabilmente non accadrà nei prossimi anni, quindi è molto importante aver trovare una soluzione semplice ed eco-friendly per le operazioni di bonifica e prevenzione dei danni causati dalle fughe di questo combustibile: è davvero essenziale per la fauna selvatica e per noi.

 E.C.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER