Il nostro paese all'EXPO 2020

Il Padiglione Italia all'EXPO di Dubai celebrerà il design sostenibile e circolare

Esattamente un anno prima dell'apertura dell'esposizione universale di Dubai, la Carlo Ratti Associati ha svelato immagini per il Padiglione Italia che sarà costruito per l'Expo 2020.

Creata in collaborazione con Italo Rota Building Office, MatteoGatto&Associati e F&M Ingegneria, la struttura temporanea incorporerà i principi del design circolari per ridurre al minimo gli sprechi e integrare nella costruzione materiali riciclati come fondi di caffè, micelio e plastica oceanica – inoltre, per ridurre l'impronta ambientale dell'edificio, verranno utilizzate tecniche naturali per il controllo della temperatura anziché l'aria condizionata.

Ispirato alle popolazioni marinare del bacino del Mediterraneo, il Padiglione Italia sarà costruito su tre barche che verranno consegnate al sito come simbolo di un viaggio figurativo che parte dall'Italia per arrivare a Dubai.

Una volta sul posto, le barche saranno trasformate nel tetto del padiglione con una forma ondulata che ricorderà le onde del mare e del deserto. Le linee sinuose saranno ripetute alla base del padiglione, che sarà costruito da una gigantesca duna realizzata con vera sabbia. Nel frattempo, verrà installata una facciata adattabile composta da luci a LED e corde nautiche che sarà in grado di trasmettere contenuti multimediali.

Anche il design circolare del padiglione sarà reso visibile nella costruzione: lo skywalk, per esempio, sarà costruito con materiali creati da bucce d'arancia scartate e fondi di caffè usati.

Il padiglione Italia dell'Expo 2020 aprirà le sue porte al pubblico il 20 ottobre 2020 a Dubai e rimarrà aperto fino al 10 aprile 2021.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER