Dalla Cina un aiuto alle donne in premenopausa

La medicina tradizionale cinese è utile per il trattamento dei sintomi che precedono la menopausa

La medicina tradizionale cinese (TCM) può presentare un'alternativa superiore alla terapia ormonale sostitutiva standard: ricerche recenti suggeriscono che l'assunzione regolare di capsule di Kuntai (KC) è più efficace, nell'alleviare la sindrome perimenopausale, rispetto alla TOS.

La medicina occidentale impiega infatti la terapia ormonale sostitutiva (TOS) per trattare la sindrome perimenopausale. È considerato un rimedio efficace nell'aumentare i livelli di estrogeni e nel minimizzare i sintomi.

Tuttavia, i farmaci ormonali possiedono controindicazioni che impediscono a molte donne in perimenopausa di usarle. Inoltre, l'uso a lungo termine della terapia ormonale sostitutiva è stato collegato alla trombosi venosa, alle malattie vascolari e ad altri importanti disturbi.

La ricerca di terapie alternative ha portato il team di scienziati a esaminare la sempre più popolare medicina tradizionale cinese. Si sono concentrati sulla capsula di Kuntai, molto usata in Cina.

KC è una miscela di sei erbe tradizionali: Dihuang (radice di rehmannia), Huanglian (radice di copto), Baishao (radice di peonia bianca), Ejiao (gelatina di asino) e Huangqin (zucchetto cinese) e funghi Fuling (poria cocos).

I risultati hanno mostrato che il KC e la terapia ormonale sostituitiva hanno raggiunto livelli molto simili di efficacia, quando si trattava di alleviare i sintomi. La terapia con capsule di Kuntai era inoltre migliore nell'aumentare la quantità di estradiolo - l'ormone sessuale femminile primario - nel sangue.

Tuttavia il gruppo trattato con la terapia ormonale sostituitiva ha sofferto di disturbi gastrointestinali, dolore al seno e sanguinamento vaginale. Questa differenza suggerisce che la terapia con KC era superiore alla terapia ormonale sostitutiva a causa del minor numero di reazioni negative. Seguiranno presto ulteriori studi. Nel frattempo, la soia continua ad essere un ottimo alleato delle donne over 40. A dirlo, sempre la scienza

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER