Sviluppato un nuovo tipo di super Carbonio

Duro, elastico ed elettricamente conduttivo: sono moltissime le potenziali applicazioni di questo nuovo materiale e chissà verso cosa potrà ancora portare

Un team internazionale composto dagli scienziati del Carnegie Institution for Science e della Yanshan University ha sviluppato un'incredibile nuova forma di carbonio che è estremamente leggera, ultra-forte, elastica, e anche elettricamente conduttiva. Un'insolita combinazione di qualità che rende questo materiale davvero versatile e utilizzabile per numerose applicazioni.

Il Carbonio è già di per sé unico come elemento chimico perché la configurazione dei suoi elettroni permette di creare una serie di auto-legami tutti diversi tra loro, caratteristica che comporta il fatto che il Carbonio è in grado di assumere molte forme differenti.

Gli scienziati hanno creato questa nuova forma attraverso un metodo molto interessante ovvero portando un Carbonio vetroso – una forma non-grafitizzata e strutturalmente disordinata – a una pressione circa 250.000 volte al di sotto della normale pressione atmosferica; dopo lo hanno riscaldato a 982,2°C e hanno trovato questa nuova forma. Ovviamente, prima di arrivarci hanno giocato con diverse temperature e pressioni; tuttavia, solo a queste condizioni specifiche hanno trovato una forma di carbonio che era capace di mantenere la sua struttura e non cristallizzare.

Le caratteristiche di questo super Carbonio lo rendono molto desiderabile per le applicazioni in cui il risparmio di peso è della massima importanza, come le tecnologie dei veicoli militari e delle armature (esoscheletri e navicelle spaziali, per esempio). Inoltre questo particolare tipo di carbonio, potrebbe anche portare allo sviluppo di altre forme.

Una scoperta, dunque, davvero interessante.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER