Come pulire il ferro da stiro

 

Per pulire il ferro da stiro, eliminando ogni traccia di sporco sulla piastra e il calcare interno, bastano poche mosse e prodotti naturali che avete già in casa

 

 

Pulire il ferro da stiro è semplice e veloce, ma importante per la manutenzione dell'elettrodomestico e per la sua sopravvivenza. Basta avere in casa aceto, limone, sale e bicarbonato. Partiamo per gradi.

 

Pulire la piastra del ferro da stiro:

 

Utilizziamo sale e aceto. Prepariamo una soluzione fatta di aceto e sale grosso e applichiamo sulla piastra del ferro, strofinando con una spugna d’acciaio. Quindi, eliminiamo probabili residui di sale con uno straccio umido.

 

Possiamo utilizzare in alternativa del limone: basta strofinare l'agrume direttamente sulla piastra e risciacquare con uno straccio umido.

 

Chi preferisce il bicarbonato, invece, deve riscaldare leggermente il ferro e strofinare sulla piastra una spugnetta abrasiva con del bicarbonato.

 

Pulire l'interno del ferro da stiro:

 

Per eliminare tutto il calcare, invece, utilizziamo solo l'aceto. Riempiamo il serbatoio di aceto bianco e accendiamo il ferro da stiro. Mentre si scalda, agitiamo per bene il ferro in modo da rompere i depositi di calcare presenti nel serbatoio e nei tubi. Quindi mettiamo il ferro sopra il lavandino e premiamo più volte il pulsante del vapore e/o dell’acqua per far uscire l’aceto dai fori della piastra. Alla fine della pulizia è bene svuotate il ferro dell’aceto rimasto e riempiamo il serbatoio con l’acqua. Facciamo riscaldare di nuovo il ferro e facciamo uscire il vapore per eliminare completamente l’aceto.

 

gc

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER