Venezia? Non solo in gondola ma anche col biovaporetto

Condividi questo articolo:

Sono alimentati a biodiesel e non col gasolio, così si presentano i biovaporetti a Venezia. Quindi se volete risparmiare all’ambiente il solito inquinamento tra poco non avrete solo la possibilità di andare in gondola. Avanti! La laguna più famosa al mondo vi aspetta

Anche Venezia, una delle più belle città al mondo, pensa all’ambiente e a ridurre l’inquinamento con i biovaporetti per attraversare la Laguna. I vaporetti sostenibili sono imbarcazioni ecologiche in grado di ridurre i consumi energetici e contribuire significativamente alla riduzione dell’inquinamento. Sono alimentati con carburanti vegetali a semi di girasole, prodotti dalla colza, dal mais. La sostituzione del gasolio con biodiesel e oli alimentari esausti permetterebbe di non scaricare circa 60 mila tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera del territorio.
Finora il biovaporetto è solo un prototipo di mezzo di trasporto bio, ideato dal Settore Bioenergie e Cambiamento Climatico del gruppo Veneto Agricoltura, ed è stato presentato  nella Scuola Grande di San Rocco a Venezia la settimana scorsa, nel corso del convegno "Biocarburanti per una mobilità sostenibile in Laguna di Venezia". (M.C.A.)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

biovaporetto, fondola, mobilità, sostenibile, venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net